Pinocchio per il Giappone

A un anno esatto dalla terribile tragedia che ha colpito il paese nipponico, domenica 11 marzo 2012, si è svolta a Firenze la manifestazione di solidarietà “Pinocchio per il Giappone”,  patrocinata dal Comune di Firenze e dal Quartiere n°1, sostenuta e ospitata dall’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini, promossa e organizzata dal Comitato Solidarietà Giappone, formato da associazioni e singoli cittadini.

L’evento ha inteso, così, essere più vicino ai bambini sfollati, costretti ad allontanarsi dalle loro città e dalle loro radici, e ai bambini bisognosi di maggior conforto e aiuto perché hanno perso i genitori e gli affetti più cari, come hanno riferito nel loro intervento la Presidente del Comitato Prof. Ikuko Sagiyama e la Coordinatrice Sara Vezzosi.
Il saluto del Sindaco è stato portato dalla Presidente della VII Commissione Consiliare, Susanna Agostini, che ha ricordato la genesi del Comitato nipponico e l'interessamento del Comune di Firenze, mentre il Presidente del Quartiere 1, Stefano Marmugi, ha ribadito l'importanza di queste concrete azioni ringraziando l'Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini per l'operosità e la disponibilità nel reperire gli spazi per i laboratori.
La Presidente dell'Associazione ospitante, On Monica Baldi, ha affermato il vivo sostegno e la volontà di essere vicino al popolo giapponese, che ha dimostrato, con coraggio, determinazione e dignità, una grande capacità di ripresa; ha, altresì, condiviso l'idea di considerare Pinocchio quale "Ambasciatore di Solidarietà" per i bambini nipponici, tenendo conto della popolarità della fiaba del burattino di legno e organizzando così altre iniziative.

Le attività sono state svolte con particolare successo, dalle ore 15 alle 19, presso il Ristorante "Da Pinocchio" in Piazza del Mercato Centrale , dalle Associazioni:
FeiMo – FeiMo Contemporary Calligraphy- Presidente Nicola Piccioli
Iroha - Associazione Nazionale per lo scambio culturale fra Italia e Giappone – Presidentessa Yoko Shimada
ATABS – Associazione Toscana Amatori Bonsai e Suiseki - Presidente Sergio Bassi

Programma delle attività: 
Laboratorio di calligrafia giapponese (FeiMo)
Minicorso di origami (Iroha)
Bazar di beneficenza
Mostra bonsai (ATABS)
Karaoke in giapponese e italiano
Merenda giapponese: tè e dolci giapponesi
Proiezione foto di Satoshi Ueda: Rikuzentakata dal disastro ad oggi
Workshop dell’artista Ryota Shioya: Hito TeMa per Fukushima 

Il Comitato Solidarietà Giappone nasce a seguito del disastro dell’11 marzo 2011 e ha l’obiettivo di coordinare le iniziative di raccolta fondi a favore della ricostruzione delle aree devastate e a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto e dallo tsunami che danneggiarono gravemente la centrale nucleare di Fukushima. I fondi raccolti sono interamente devoluti alle città maggiormente colpite dal disastro; questo evento ha permesso di dare un contributo concreto alle scuole elementari: Takata della Città di Rikuzentakata; Kumamachi e Ono della Città di Okumamachi, frequentate da circa 300 bambini.

Raccolta fondi e azioni di solidarietà per il Giappone colpito da terremoto e tsunami
www.solidarietagiappone.it

Download