Notte Blu - Firenze Città Europea dello Sport

Sabato 12 maggio la Società Canottieri Firenze, nella prestigiosa sede in Lungarno Anna Maria Luisa de Medici, si è festeggiata con uno straordinario successo la “NOTTE BLU - FIRENZE CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT” con una suggestiva regata, uno sprint a quattro che ha visto protagonista la barca più spettacolare dell’universo remiero, l’otto, sul quale si sono sfidati “Canottieri Firenze" e “Canottieri Limite” (il circolo più antico d’Italia fondato nel 1861).

Hanno vinto i padroni di casa e, nella magica atmosfera sull’Arno, hanno ricevuto dalla mani del Vicesindaco di Firenze, Dario Nardella, e del Presidente dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini, On Monica Baldi, un quadro di “Pinocchio sull’Arno” dipinto da Massimo Ruffilli, considerando che il burattino di legno in versione sportiva è la mascotte prescelta per Firenze città europea dello sport 2012. I vincitori sono stati premiati altresì dall’Assessore allo Sport del Comune di Empoli, dal Presidente della Società Canottieri Limite, Filippo Busoni, e dal Presidente della Società Canottieri Firenze, Cristiano Calussi, che ha ospitato e organizzato l’evento.

Durante l’incantevole tramonto, prima della competizione, gli stimati attori Fabio Baronti e Sabrina Tinalli della Compagnia delle Seggiole hanno riscosso un’accoglienza calorosa nell’interpretare il Capitolo XXXV della fiaba “Pinocchio ritrova in corpo al Pesce-cane … chi ritrova?” … fino al bacio di gratitudine dato da Pinocchio al Tonno appena giunti sulla riva.

E spettacolare è stata la rappresentazione degli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini che assieme all’esposizione di Pinocchi realizzati da Mastro Geppetto Gabriele Maselli e alla presenza della Fata Turchina truccata da Gherardo Filistrucchi,  con alcune golosità e biscotti di Pinocchio creati da Andreina Mancini della Pasticceria Sieni,  hanno reso la serata unica.

Sono altresì intervenuti il Presidente dell’Istituto Universitario Europeo, On Josep Borrell, il Presidente del Consiglio Comunale, Eugenio Giani, il Presidente del Salone dell’Arte e del Restauro, Cav. Franco Sottani, e altre personalità del mondo della cultura e dello sport.

Il Presidente On Monica Baldi, ha commentato così l’evento: “È stato veramente suggestivo seguire la competizione dalla riva dell’Arno e celebrare Firenze Città Europea dello Sport proprio nella sede storica dei Canottieri, richiamando l’attenzione sulla fiaba e ascoltando le parole del babbo di Pinocchio, Carlo Lorenzini, che nell’Ottocento partecipò attivamente alla trasformazione della città granducale in Capitale d’Italia”.

Entusiasmo analogo lo si legge nelle parole del Presidente Avv. Cristiano Calussi: “A 125 anni di distanza dalla prima regata in Arno, che fu effettuata in occasione dei festeggiamenti relativi allo scoprimento della facciata restaurata del Duomo, la Canottieri ha sfidato la più antica società di canottaggio, la Canottieri Limite, in una splendida regata in notturna sulla barca più spettacolare, l’ammiraglia, per celebrare la Notte Blu e il canottaggio”.

Programma:
20:00 - Divertente performance a cura dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini animata dai personaggi di Pinocchio e con curiose sorprese.
21.00 - Benvenuto con gli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini.
21.30 - Regata di canottaggio a otto vogatori tra Canottieri “Firenze" e “Limite”.
22.30 - Celebrazione della vittoria e spettacolo finale degli sbandieratori. 

www.canottierifirenze.it

Download