Pinocchio compie 133 anni

PINOCCHIO COMPIE 133 ANNI

A Firenze lunedì 7 luglio 2014 si è festeggiato il Compleanno di Pinocchio con una giornata ricca di appuntamenti, con la partecipazione delle Istituzioni e con grande entusiasmo del pubblico.
L’evento “PINOCCHIO COMPIE 133 ANNI” ha avuto il Patrocinio del Comune di Firenze, il sostegno della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ed è stato organizzato e promosso dall’Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini.
L’evento celebrativo è iniziato alle ore 9:30 rendendo omaggio alla casa natia di Carlo Lorenzini in Via Taddea, 21 - alla presenza del Consigliere della Regione Toscana Nicola Nascosti e della delegazione europea - e proseguito con la visita al “LABORATORIO DI FLASH ART” di Caterina Balletti, Maestro Pinocchio Forum, in Via dell’Amorino 12r.
Alle undici in Biblioteca Nazionale è stato presentato il libro “PINOCCHIO M PERUGINO" di Sandro Allegrini, Morlacchi editore, con esposizione delle tavole di Claudio Ferracci.

Il Direttore della BNCF, Maria Letizia Sebastiani, ha tenuto la relazione di apertura seguita dalle riflessioni del critico letterario Prof. Claudio Brancaleoni e dalle precisazioni dell’autore. Le conclusioni della mattinata sono state affidate al Presidente dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini, On Monica Baldi. Gran divertimento per il pubblico ha provocato lo spettacolo in perugino con Gian Franco Zampetti, Leandro Corbucci, Valentina Chiatti e Fausta Bennati.
Alle quindici nel Salone del Dugento, in Palazzo Vecchio - in apertura di seduta del Consiglio Comunale - è stata donata al Presidente Caterina Biti un’opera significativa del Maestro Caterina Balletti (raffigurante Geppetto che costruisce Pinocchio) dalla delegazione “Pinocchio Forum”. Anche per rappresentare, in occasione del Semestre di Presidenza Italiana dell’Unione Europea, il progetto biennale europeo Pinocchio Forum (Grundtvig - LLP) che è terminato con successo.

Nel pomeriggio, alle sedici, nella Chiesa San Jacopo in Campo Corbolini - in Via Faenza, 43 - il dibattito: “PINOCCHIO FORUM FRA DIRITTI E DOVERI …. ” ha suscitato particolare interesse dovuto alla presenza dell’Assessore all’Ambiente e Decoro Urbano del Comune di Firenze, Alessia Bettini; Angela Miniati, Responsabile Unità Studi e Analisi Erasmus+ / Agenzia Nazionale LLP/UE; Justyna Limon, Presidente International College Sp. Z O.O – Poland; Anna Pompei Ruedeberg, Responsabile Amiata Arte – Switzerland; Paolo Piana, Senior Project Officer Llanelli Multicultural Network – United Kingdom; On Monica Baldi, Presidente Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini – Italy. Molto applaudita è stata la performance “ENOPINOCCHIO” con la tecnica ENOART eseguita dall’artista Elisabetta Rogai accompagnata da alcune note del flauto del Maestro Andrea Ceccomori che ha presentato il prossimo evento culturale “ASSISI SUONO SACRO”.
La giornata si è conclusa con un brindisi/cena all’Antica Pasticceria Sieni organizzato da Andreina Mancini, Maestro pasticcere nel progetto europeo “Pinocchio Forum”.
< A 133 anni dalla nascita di Pinocchio proponiamo di aderire al progetto “CENTO STRADE PER PINOCCHIO” per diffondere nella società, gli ideali e i valori dell’opera di Carlo Lorenzini e per valorizzare la metafora che Pinocchio rappresenta come simbolo del riscatto positivo dell’individuo. S’intende, così, festeggiare Pinocchio e il suo autore alla stregua degli scorsi anni nel giorno dell’anniversario della pubblicazione “la storia di un burattino” sul “Giornale per i Bambini” avvenuta a Firenze il 7 luglio 1881.> ha dichiarato l’On Monica Baldi.

Grazie a: Agenzia Nazionale LLP/UE, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Istituto Lorenzo de’ Medici, Consorzio del Mercato di San Lorenzo, Antica Pasticceria Sieni.

 http://www.bncf.firenze.sbn.it/notizia.php?id=1319 

Video

Download

Rassegna Stampa