124° Anniversario morte di Carlo Lorenzini

124° Anniversario morte di Carlo Lorenzini, domenica 26.10.2014
 
A Firenze, domenica 26 ottobre 2014, alle ore 11:30 al Cimitero Monumentale delle Porte Sante, vicino alla pregevole Basilica di San Miniato, su iniziativa dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini è stato commemorato l’autore fiorentino Carlo Lorenzini, noto anche con lo pseudonimo Collodi, nel 124° anniversario della sua morte (Firenze 26 ottobre 1890) alla Cappella della Famiglia Lorenzini.
Alla commemorazione, alla presenza del Priore della Chiesa di San Miniato, Padre Bernardo Giani, che ha espresso profonde parole di apprezzamento per l’opera dell’autore, e di una delegazione di Carabinieri comandati dai Magg. Antonio Maione e Gabriele Papa, sono intervenuti molti estimatori di Carlo Lorenzini e di Pinocchio e alcune personalità del mondo delle Istituzioni e della Cultura che da sempre apprezzano e conoscono il singolare valore della favola del più noto burattino di legno.
Era presente il Gonfalone della Regione Toscana e una singolare scultura di carta piena in alluminio realizzata dall’artista Caterina Balletti raffigurante Carlo Lorenzini con il libro di Pinocchio.
Molto apprezzati gli interventi del Consigliere Regionale, Eugenio Giani, del Presidente della Commissione Cultura al Quartiere 1 del Centro Storico di Firenze, Mirco Rufilli, del Presidente dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini, On Monica Baldi, accompagnata dai Soci Caterina Balletti e Vivilla Zampini, e della Professoressa Lucia Lazzerini. Presenti anche l’ex Prefetto di Firenze Paolo Padoin, l’artista Elisabetta Rogai, la Presidente Lions Anna Iacobacci.

 

Rassegna Stampa