ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI CARLO LORENZINI
Patrocinio Provincia di Firenze
Firenze, Palazzo Medici-Riccardi, sabato 24 novembre 2012 

“PREMIO PINOCCHIO DI CARLO LORENZINI”

GIURIA

Presidente: Barbara Bersellini, Segretario Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini.
Monica Baldi, Presidente dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini.
Andrea Barducci, Presidente della Provincia di Firenze.
Matteo Silva Cappelletti, Presidente Associazione Amiata Arte e Opera 3.
Roberto Cecchi, Sottosegretario al Ministero dei Beni e Attività Culturali.
Renato Coppola, Presidente Comitato Istituzionale Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini.
Alfredo Martini, Presidente Onorario Federazione Ciclistica Italiana, Mondiali Ciclismo 2013.
Dario Nardella, Vice Sindaco del Comune di Firenze.
Maria Letizia Sebastiani, Direttore Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze.

 

PREMIATI 2012  

MASTRO GEPPETTO               Artigianato / Impresa / Commercio               a Riccardo Braccialini
GRILLO PARLANTE                 Sapere / Scienza / Cultura / Critica               a Vittorio Sgarbi
MANGIAFOCO               Cinema / Spettacolo / Teatro / Televisione    a Leonardo Pieraccioni
GATTO E VOLPE                   Ambiente / Dialettica                                   a Paolo Calabresi
ALBERO DEGLI ZECCHINI        Economia / Finanza                                   a Lella Golfo
FATA TURCHINA                    Moda / Arte / Collezionismo                        a Angela Caputi
OSTERIA GAMBERO ROSSO   Ristorazione / Accoglienza / Nutrizione    a Rocco Forte Hotels
PAESE DEI BALOCCHI                Gioco / Divertimento / Creatività               a Luigi De Pascalis
PESCE - CANE                         Sport / Vittorie                              a Leonardo Sottani
COLOMBO                            Mecenatismo/Associazionismo                     a Gabriele Canè

 

MOTIVAZIONI

MASTRO GEPPETTO   Artigianato / Impresa / Commercio a RICCARDO BRACCIALINI
premiato da Maria Letizia Sebastiani (Direttore Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze)
Riccardo Braccialini è affermato industriale in uno dei settore di punta della produzione toscana, la pelletteria.
Erede dell'azienda paterna e materna fondata nel 1954 ha contribuito a espandere il raggio d'azione dell'impresa in decine di paesi, attraverso innovative formule commerciali, che hanno imposto il suo marchio come leader della "fashion" italiana.
Il suo gruppo Braccialini, famoso nel mondo per le sue coloratissime borse e proprietario di altri marchi noti come Gherardini, ha conosciuto una crescita esplosiva negli ultimi anni sia in termini di giro d’affari che di rete commerciale in negozi diretti e in franchising in tutto il mondo.

 

GRILLO PARLANTE Sapere / Scienza / Cultura / Critica a VITTORIO SGARBI
Vittorio Sgarbi è laureato in filosofia, storico dell’arte, critico, saggista, opinionista, personaggio televisivo, autore di numerose pubblicazioni, docente universitario e politico.
Più volte membro del Parlamento italiano ed europeo e di amministrazioni comunali e regionali; ha avuto strette collaborazioni con diversi partiti delle più diverse fazioni.
Noto anche per le peculiarità del suo carattere che lo hanno portato ad affrontare alcuni diverbi con altri personaggi televisivi, e non, tanto da essere spesso invitato e ricercato per aumentare gli ascolti.
La sua raffinata preparazione nel campo della storia dell’arte lo fanno essere un critico d’arte arguto e di riferimento dei capolavori della pittura italiana di cui scrive numerosi saggi e libri specializzati.
Ha curato molteplici mostre, sia in Italia che all'estero, e ha contribuito attivamente e vivacemente a far comprendere meglio al vasto pubblico il nostro straordinario patrimonio culturale e artistico.

 

MANGIAFOCO Cinema / Spettacolo / Teatro / TV  a LEONARDO PIERACCIONI
premiato da Matteo Silva Cappelletti (Presidente Associazione Amiata Arte e Opera 3)
Leonardo Pieraccioni è tra gli attori e registi più rappresentativi del cinema italiano contemporaneo.
I suoi film, a partire da "Il ciclone", hanno avuto notorietà e successo internazionali e lo hanno imposto definitivamente alla critica e al pubblico.
Fiorentino, inizia la sua prima esperienza cinematografica dopo una dura gavetta nel cabaret condivisa con amici e collaboratori che lo accompagnano ancora oggi nella sua brillante carriera lavorativa.
È altresì sceneggiatore, comico, cantautore e autore di racconti.
La sua frizzante vena comica, che coniuga tenerezza, autobiografia, arguzia e surrealismo ha riproposto in versione "toscana" - senza appiattirsi sul vernacolo - un genere come la commedia all'italiana da tempo in crisi di'idee.

 

GATTO E VOLPE      Ambiente / Dialettica  a PAOLO CALABRESI
premiato dal Marchese Lionardo Ginori Lisci (Presidente Onorario Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini)
Paolo Calabresi è attore teatrale, cinematografico e televisivo, affermatosi per la sua versatilità che gli consente di muoversi con talento tra figure diverse della commedia e del dramma.
Ha iniziato la sua carriera di attore teatrale con il Faust di Goethe sotto la regia di Giorgio Strehler e ha altresì preso parte a diverse fiction televisive.
I travestimenti nelle sue note performance televisive, in particolare nel settimanale satirico "LE JENE" graffiano lo schermo con particolare efficacia.

 

ALBERO DEGLI ZECCHINI  Economia / Finanza   a LELLA GOLFO
premiata dal Prefetto di Pistoia S.E. Mauro Lubatti
Lella Golfo è giornalista, politica, eletta alla Camera dei Deputati, da sempre attiva nella difesa dei diritti delle donne operando fin da giovane calabrese nella sua regione di origine con forza e determinazione.
Presidente fondatrice e ideatrice della "Fondazione Marisa Bellisario" che rappresenta un punto riferimento per l’imprenditoria e la managerialità italiane come dimostrato nel seminario organizzato lo scorso ottobre a Firenze dal titolo significativo “Senza donne non si esce senza donne non si cresce”.
Istituisce il Premio Marisa Bellisario che nel corso degli anni ha riconosciuto e valorizzato il valore di imprenditrici e manager, ma anche di donne impegnate nella conquista dei diritti umani e civili.
Il suo impegno sociale e internazionale costante ha contribuito a realizzare obbiettivi sia in aiuto dei soggetti più deboli sia per rafforzare un network al femminile.
Per lei meritocrazia e pari opportunità sono le condizioni irrinunciabili per costruire un futuro di sviluppo, benessere ed equilibrio.

 

FATA TURCHINA              Moda / Arte / Collezionismo  a ANGELA CAPUTI
Premiata da Renato Coppola (Presidente Comitato Istituzionale Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini)
Angela Caputi è imprenditrice e designer, realizza le sue creazioni, nate da un’antica passione per la moda e dalla volontà di comunicare con le donne, in un singolare laboratorio nel centro storico di Firenze.
Con il marchio “Angela Caputi Giuggù” viene apprezzata per la sua creatività e fervida fantasia anche dal mondo dello spettacolo e dell’arte. Cresciuta rapidamente, sul mercato nazionale e all’estero è diventata uno dei nomi più noti nel campo dell’Alta Moda.
La sua produzione è molto ricercata e caratteristica. Riesce a coniugare modernità e attualità con la tradizione dell’artigianato artistico fiorentino creando “gioielli” espressione senza tempo di femminilità e armonia. Linee geometriche ma morbide, colori dalle molteplici sfumature, e utilizzo di materiali “semplici” come le resine plastiche impreziosite dalla lavorazione fatta a mano, dagli accostamenti accurati e dal design originale ed estroso.
Protagonista di speciali esposizioni, le sue collezioni sono state presentate in alcuni dei più grandi musei del mondo, come il Metropolitan Museum of Art di New York.

 

OSTERIA GAMBERO ROSSO Ristorazione/Accoglienza/Nutrizione a ROCCO FORTE HOTELS
Edward Leenders, General Manager dell’Hotel Savoy premiato dal Presidente di Giuria Barbara Bersellini
Rocco Forte Hotels è il più grande operatore di hotel ultra-lusso in Europa con 12 proprietà a 5 stelle. La società, con sede a Londra, è di proprietà di Sir Rocco Forte, figlio del defunto magnate degli hotel Charles Forte, ha uffici a Londra, Roma, Francoforte, Mosca, Madrid, New York e Los Angeles.
Ospitalità particolare, raffinatezza, eleganza, mirabilmente fusi in un connubio di cordialità e cortesia sono gli ingredienti che rendono unici questi alberghi nel mondo caratterizzati da un arredamento curato e studiato con un esclusivo design che tiene conto del patrimonio culturale locale.
La sensibilità e l’attenzione dimostrata dall’Hotel Savoy nei confronti del grande valore artistico e culturale della città di Firenze, della Toscana e in particolare di Pinocchio, che rappresenta un modello educativo per grandi e piccini nel mondo, lo ha portato a celebrare l’anniversario di nascita dell’autore fiorentino Carlo Lorenzini alias Collodi realizzando, in occasione del “Premio Pinocchio 2012”, la “Pinocchio Cocktail List”.
Geppetto, Grillo Parlante, Mangiafoco, Fata Turchina e Lucignolo: una collezione unica di cinque bevande alcoliche ispirate ai personaggi del racconto.

 

PAESE DEI BALOCCHI        Gioco / Divertimento / Creatività  a LUIGI DE PASCALIS
Premiato da Alessandro Savorelli (Presidente Comitato Scientifico Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini)
Luigi De Pascalis è illustratore, grafico, impaginatore, scrittore, pittore.
Sin dall’infanzia coltiva in parallelo la scrittura e la pittura, costanti di un “raccontare per immagini”, che è la forza e il segno particolare di questo autore.
Personalità decisamente eclettica è uno degli scrittori italiani di narrativa fantastica più apprezzati negli Stati Uniti e in Italia.
I suoi racconti sono inclusi in moltissime antologie del fantastico italiane e straniere.
Lo scrittore abruzzese si cimenta con una graphic novel di Pinocchio, pubblicato dalla Lepre Edizioni, che sorprende coloro che lo conoscono solo come romanziere o narratore di gialli.
Un Pinocchio singolare antico e allo stesso tempo moderno che compie la sua metamorfosi rappresentato da segni ricchi di chiaroscuri sulle tavole color seppia acquerellate dall’autore con grande impatto visivo.

 

PESCE - CANE    Sport / Vittorie   a LEONARDO SOTTANI
premiato da Alfredo Martini, Presidente Onorario Federazione Ciclistica Italiana, Mondiali Ciclismo 2013.
Leonardo Sottani, con le sue 312 presenze nella squadra nazionale di pallanuoto, le tre partecipazioni olimpiche e le 4 ai campionati  mondiali ed europei, è uno dei più affermati uomini di sport italiano.
In molto lo definiscono “guizzante, frizzante, vincente”.
Il mancino biancorosso è attualmente allenatore della gloriosa “Rari Nantes Florentia” e sta lavorando per allestire una formazione competitiva con l’obbiettivo di centrare un grande traguardo in serie A.
La sensibilità alle tematiche ambientali e l'attaccamento a Firenze e alle sue tradizioni completano la sua personalità di atleta e uomo "vincente".

 

COLOMBO          Mecenatismo / Associazionismo   a GABRIELE CANÈ
premiato da Monica Baldi, Presidente dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini.
Gabriele Canè ha una lunga carriera di giornalista durante la quale è stato direttore, redattore, corrispondente e commentatore di diverse testate come il "Resto del Carlino", "Il Giornale", "La Nazione".
Attualmente direttore di “QN LaNazione è stato prima condirettore ed editorialista del gruppo "QN - Quotidiano Nazionale".
La sua carriera è iniziata negli anni Settanta al "Resto del Carlino" ed è proseguita alla redazione bolognese del "Giornale" di Montanelli, di cui diventa responsabile.
È stato anche direttore editoriale del "Tempo" di Roma e dell'Agenzia di stampa del Gruppo Monti "PoliPress". Direttore del "Giorno" e del "Il Resto del Carlino".
È una delle firme più esperte della stampa italiana, acuto indagatore della realtà nazionale ed estera, particolarmente sensibile ai problemi dell'associazionismo culturale che riesce con particolare competenza a trasmettere al grande pubblico attraverso i mezzi di comunicazione.